San Valentino visto dalle Donne

Anche quest’anno San Valentino si avvicina e per quanto le donne dichiarino spesso e volentieri di non essere affatto interessate a questa festa consumistica, be’, mentono. Non tutte, ma la maggior parte sì.

La verità è che per le donne ogni occasione è buona per farsi coccolare un po’ dal proprio compagno, meglio ancora se la società approva!

Personalmente conosco un sacco di gente nata il 14 novembre, guarda caso nove mesi esatti dopo San Valentino, sarà mica un’enorme coincidenza?

Comunque sia, approvazione o meno, il 14 febbraio è una data cerchiata sul calendario di molte e durante i giorni che la precedono si creano parecchie aspettative.

Ci si aspetta la rosa rossa, il trito peluche che abbraccia cioccolatini mielosi a forma di cuore e la cena (ovviamente pagata da lui) in un ristorante lussuoso.

Questo è il classico copione che si ripete ogni anno, sia per le coppie novelle che per quelle più consolidate. La verità è che alle donne piace e non si stuferanno mai di passare una serata romantica con tante candele e petali sparsi in camera da letto.

È un rapporto ambivalente, la donna riceve e la donna dà.

Quest’anno però la musica può cambiare e forse deve. Ci piace sempre di più avere il controllo, ci piace decidere e ci piace comandare, quindi perché non dimostrarlo anche il 14 febbraio con qualcosa di nuovo che farà girare la testa all’uomo fortunato che ci sta accanto?

Questo non significa affatto che, dal giorno alla notte, dobbiamo trasformarci in macchine d’assalto, dentro ciascuna di noi esiste una personalità fantasiosa che saprà come interpretare questo consiglio.

Quindi, fanciulle, tiratela fuori e date sfogo alla fantasia, non ve ne pentirete!

I consigli di Erin

In qualità di scrittrice di romanzi ad alto tasso di erotismo mi prendo la libertà di fornire qualche suggerimento per trasformare il giorno di San Valentino in una data da ricordare.

Prima di tutto partiamo dal presupposto che non si può diventare femme-fatale per un giorno se non lo si è mai state, nessuno ci chiede di indossare metaforicamente una maschera di audacia da sfoggiare in camera da letto come fossimo tutte ninfomani.

Anche la timidezza ha il suo fascino, ma per questa volta almeno lasciamola nell’armadio a godersi lo spettacolo.

Cominciamo già di mattina perché mica tutto il romanticismo si deve convogliare nelle ore pre e post cena. Mandare una foto sexy al proprio compagno augurandogli il buon giorno lo farà stare in punta di piedi fino all’ora dell’appuntamento. Tanto ciascuna di noi ha, sul proprio telefono, fotografie e selfie intriganti, approfittiamone!

La cura per il proprio aspetto è un punto fondamentale e non serve riempire le tasche dell’estetista di turno per rendersi presentabili. Si può fare tutto da sé, ceretta, smalto e lozione profumata su tutto il corpo.

Non dimenticate che ogni senso fa stuzzicato, olfatto compreso.

Immaginate il vostro uomo come un grosso felino a caccia, attratto dai profumi più esotici e appetitosi.

Dal momento che forse non ci va proprio di cucinare e di dover lavare pile di piatti e padelle da sole, va bene farsi offrire la cena, va bene anche il cinese take-away. Mangiare a letto ha il suo perché.

Partiamo dal presupposto che dopo la cena ci sia un certo desiderio di intimità, o anche prima, perché no.

D’OBBLIGO il completino intimo coordinato, è tassativo. Nessuno vuole scoprire, spogliando la propria donna, mutande gialle di cotone e reggiseno effetto pizzo bordeaux. Quindi attenzione quando vi vestite, non lasciate nulla al caso anche se probabilmente un maschio arrapato non si accorgerebbe davvero di quello che sta guardando. Fingiamo che sia importante tanto per noi quanto per lui.

Solitamente le riviste esagerano con lo slogan “basta sentirsi a proprio agio”. Be’, oggi no. Facciamo lo sforzo di mettere quel tanga fastidioso eppure tanto bello, esercitiamoci a camminare sui tacchi alti almeno per cinque minuti senza sembrare per forza un T-rex scappato dal set di Jurassic Park.

Possiamo anche sfruttare la frase “ho fatto tutto questo per te” (ovviamente mormorata in tono sensuale e non come la protagonista furiosa dell’Esorcista) per ottenere altrettanto impegno da parte sua. Un uomo che si sente venerato e curato dalla propria ragazza è più propenso a dare il meglio di sé. Ricompensiamolo ‘sto maschio che ha fatto la fila al fioraio per la suddetta rosa rossa!

Riassumiamo quindi, intimo coordinato e preferibilmente sexy anche se scomodo, tacco a spillo che non ci faccia comunque essere più alte di lui (allarme da non ignorare per le donne più alte!) e soprattutto un po’ di sana iniziativa! Non dobbiamo sempre aspettare che sia lui a fare il primo passo.

Si può cominciare offrendo un massaggio rilassante alle spalle per poi finire a buttare i vestiti all’aria. Da provare assolutamente la candela che bruciando si scioglie e sprigiona un olio per massaggi davvero incredibile! (link d’acquisto in fondo all’articolo)

Interessante anche la polvere aromatica da usare per cospargere il corpo del partner in alternativa alla panna spray (che pure fa il suo dovere, specialmente se associata alle fragole, che purtroppo in questa stagione non sono esattamente saporite).

La serata perfetta esiste e non per forza deve essere organizzata sempre dall’uomo! Dopotutto siamo molto più brave di qualunque maschio nell’organizzazione delle cose. L’importante è non rendere il tutto troppo meccanico, lasciamo qualcosa al caso e vediamo che ne esce. Nel peggiore dei casi potremmo sempre fare meglio il prossimo anno!

Rendi indimenticabile il tuo San Valentino

Rendi indimenticabile il tuo San Valentino con:

  • Candela da massaggio, un modo tutto nuovo per donare relax e piacere al partner, senza contare che l’olio caldo ammorbidisce la pelle come quasi nessuna crema idratante!
  • Polvere aromatizzata, disponibile in più profumazioni, che ha il magico scopo di rendere il corpo del partner una tela su cui dipingere a mani nude o col sensuale piumino, spargendo in tutta la stanza un fresco aroma, vi verrà davvero voglia di mangiare il vostro compagno!
  • Intimo sexy, perché dopotutto ci piace metterci in mostra! Se nel nostro armadio manca un corsetto intimo è l’occasione giusta per fare (e farci) un regalo degno della nostra prorompente femminilità! È importante scegliere la taglia giusta per fasciare e sostenere al meglio le nostre curve
  • Lucidalabbra. Ho lasciato il meglio alla fine. Questo prodotto, innovativo e fantastico, ha il magico potere di far vibrare le nostre labbra oltre che di donare loro morbidezza e lucentezza. A differenza di qualunque altro prodotto simile, questo meraviglioso gloss amplifica i piaceri del sesso orale, direi che unisce l’utile al dilettevole. Assolutamente da provare!

Premettendo che mancano ancora due settimane al gran giorno, direi che con questa piccola guida possiamo quasi definirci pronte.

Avete già scelto con quale prodotto sensazionale stupire il vostro compagno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.